Chiesa di San Luca

Inaugurata il 18 ottobre 2008, la Chiesa Sussidiaria di San Luca è inserita nei quartieri a sud della Parrocchia Maria Immacolata, tra via Budellungo, via Terracini e l’area della Esselunga. La tipologia costruttiva che sicuramente non passa inosservata, richiama lo stile romanico nella sua essenzialità costruttivo-geometrica. In questo lavoro, la riconoscibilità è uno dei temi considerati più sensibili: nel progetto (dell’Arch Carlo Quintelli) viene declinata sia con una specifica ricerca sul “congegno tipologico”, sia con un approfondimento della “figuratività” dell’architettura. Il tema della luce è un altro elemento fondamentale del progetto dell’edificio: all’esterno l’alternarsi di piani e volumi conferisce alla struttura una sequenza continua di luci ed ombre; all’interno la situazione cambia in virtù della duplice predisposizione della luce naturale e di quella artificiale. Il principale materiale utilizzato per la costruzione è il cemento armato lasciato a vista che conferisce all’esterno un colore grigio-chiaro simile alla colorazione della pietra. All’interno le fonti luminose, sia naturali che artificiali conferiscono al complesso una tonalità più calda di intonazione grigioambra. La pavimentazione grigio-cemento ha una parte costituita da lastre di pietra che dall’ingresso portano all’apertura est per sottolineare la continuità del tracciato tra interno ed esterno della Chiesa.

categoria

luoghi di culto

particolari

Il principale materiale utilizzato per la costruzione è il cemento armato lasciato a vista che conferisce all'esterno un colore grigio-chiaro simile alla colorazione della pietra. All'interno le fonti luminose, sia naturali che artificiali conferiscono al complesso una tonalità più calda di intonazione grigioambra. La pavimentazione grigio-cemento ha una parte costituita da lastre di pietra che dall'ingresso portano all'apertura est per sottolineare la continuità del tracciato tra interno ed esterno della Chiesa.a1003pett

__________________________________________

Luoghi di culto